Playoff NBA – 23/04/2015: James-Rose-Curry da urlo, Cavs-Bulls-Warriors sul 3-0

10
1985

Curiosità

Stephen Curry - © 2015 twitter.com/NBAonESPN
Stephen Curry – © 2015 twitter.com/NBAonESPN

Incredibile vittoria in rimonta dei Golden State Warriors in overtime sul campo dei New Orleans Pelicans. E’ la prima volta nella shot-clock era in cui i Warriors vincono entrando nel 4° periodo sotto di almeno 20 punti (0-358 prima). Quest’anno GSW è 3-3 di record quando si trova sotto di almeno 20 punti (12-433 il resto delle squadre NBA). Golden State, che ha segnato 54 punti tra 4° quarto e overtime (69 nei primi 3 periodi), è la terza squadra nella storia dei playoffs a vincere rimontando 20 punti nell’ultimo periodo (2002 Celtics, 2012 Clippers).


Pazzesca partita di Stephen Curry con 40 punti, 9 assist e l’incredibile bomba per forzare la gara all’overtime. Prima di mettere la tripla per il supplementare, Steph era 8 su 24 dal campo. E’ la seconda gara da 40 punti per il figlio di Dell nella storia dei playoffs dei Warriors (guidano Chamberlain con 10 e Rick Barry con 8). Curry – 40+9 ass+5 rim – è il primo Warrior da Chris Mullin nel 1989 a piazzare una gara in post season da almeno 35+5+5.


Torna a brillare la stella di Derrick Rose che guida i Bulls al successo in gara 3 a Milwaukee con 34 punti! Sono il massimo nei playoffs dal 2011 e il massimo in assoluto dal 4 marzo 2012. E’ il nono trentello in post season di Derrick: 7-2 il record di Chicago in queste gare. Inoltre D-Rose ha giocato 48 minuti, il massimo in gara dalla stagione 2010-11, quella dell’MVP.
In gara 3 Rose e Butler hanno combinato per 58 punti: è il massimo in post season dai 65 di Jordan e Ron Harper nel 1997.


I Cleveland Cavs sono un carro armato e vincono anche gara 3 sul campo dei Boston Celtics. 31 punti e 11 rimbalzi per LeBron James: è l’ottava gara da 30+10 del Re contro i Celtics, nessun altro ne ha più di 3 in 30 anni.
James e Kyrie Irving hanno segnato o assistito ogni canestro dei Cavs nel quarto periodo nelle ultime due gare.
In gara 3 spazio anche per Gigi Datome: 9 minuti sul parquet e 2 punti con 1 su 3 al tiro.

 

Risultati della notte

Boston Celtics – Cleveland Cavaliers 105-113 (serie 0-3)
(Turner 19; James 31+11)


Milwaukee Bucks – Chicago Bulls 106-113 2OT (serie 0-3)
(Antetokounmpo 25; Rose 34)


New Orleans Pelicans – Golden State Warriors 119-123 OT (serie 0-3)
(A. Davis 29+15; Curry 40)

 

Vintage Rose con 34 punti in gara 3 a Milwaukee

10 Commenti

  1. Ho la netta sensazione che sia Cavs che Warriors contro avversari piu tosti possano sfaldarsi troppo facilmente, anche se lebron e curry sembrano in missione!

  2. TD Garden davvero entusiasta nel supportare ogni giocata dei propri beniamini. Le squadre storiche di questa Lega non devono tankare, lo spettacolo dei PO, anche del primo turno, è sempre qualcosa di indescrivibile. Mi auguro che nel giro di 2-3 anni, i Celtics tornino nella top 3 dell’Est! Ahhh quel parquet…

DICCI LA TUA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.